Il cenacolo di Andrea del Sarto a Firenze

L’ultima cena di Andrea del Sarto è una meraviglia di colori e di figure umane dipinte con grande maestria fin nei minimi dettagli. Risparmiato in virtù della sua modernità e della sua bellezza durante l’assedio di Firenze del 1529, il capolavoro di Andrea del Sarto, punto di arrivo della tradizione fiorentina dei cenacoli iniziata nel Trecento, merita di essere ammirato e riscoperto nella sua misurata e, allo stesso tempo, imponente perfezione.

Top